Richiedi 5 Preventivi ai migliori
Negozi di Cucine Shabby Chic

Home - Cucine - Cucine Shabby Chic

Preventivi a confronto

Come arredare una cucina in stile shabby? Quali colori scegliere? Quali sono i materiali più adatti? A tutte queste domande sapranno rispondere gli arredatori dei migliori negozi di cucine che abbiamo scelto per voi. Potete visionare online i prodotti che vendono, le offerte proposte e richiedere un preventivo per le soluzioni che più vi colpiscono. Vi risponderanno i rivenditori più vicini a voi, inviandovi tutte le informazioni che richiederete. Potrete poi scegliere il negozio a cui fare visita, per stendere il vostro progetto e dare forma alle vostre idee fin nei dettagli. Approfittate di questa opportunità: riceverete per mail fino a 5 preventivi gratuitamente e senza impegno!

Lo stile shabby in 5 mosse

Shabby vuole dire usurato, vissuto. Se si aggiunge un tocco elegante ecco che diventa shabby chic.
I nostri 5 consigli per realizzare un ambiente in questo stile:

  • Pavimenti: devono essere in legno nelle essenze più chiare, o sbiancato. In alternativa optate per il gres effetto pietra.
  • Pareti: date la referenza a vernici dai toni chiari, dal bianco al crema, oppure grigio, rosa pastello. Benissimo anche le righe e l’effetto scrostato
  • Linee e forme: devono essere morbide e arrotondate. benissimo qualche pezzo retrò, come una credenza o una madia, in stile chippendale o rococò, da riportare a nuova vita con le apposite vernici a base gessosa.
  • Materiali: Oltre al legno, protagonista indiscusso, lo stile shabby chic ama anche qualche dettaglio in metallo (ferro battuto) e in vetro (oggetti per la cucina)
  • Complementi: cornici, vasi, tende in lino, stoviglie, candele vi aiuteranno a definire la giusta atmosfera.

Come arredare una cucina shabby

Entrare in una cucina shabby chic ci fa tornare in mente le case della campagna provenzale. I mobili, in legno, chiarissimi o bianchi saranno abbinati a un tavolo vintage e a sedie con comodi cuscini in stoffa a fiori. Potete scegliere una cucina bianca e affiancarvi tonalità come il color lavanda, il verde salvia, il rosa pastello per tessuti e accessori. Le ante dei mobili presentano di solito la tipica finitura decapata, che riproduce volutamente l’usura della vernice sugli spigoli o in alcuni punti della superficie.

Ecco le principali caratteristiche di una cucina in questo stile:
Le ante sono a telaio e lavorate.
I pensili (pochi) si alternano a mensole e vani a giorno.
La zona cottura può essere attrezzata con un monoblocco freestanding, oppure incassata nella base, ma comunque sormontata da una cappa importante, magari in muratura.
La rubinetteria, dalle linee classiche, è solitamente in ottone.
Tavolo e credenza non possono mancare.

Contatta il tuo negozio di fiducia, a cui affidare la progettazione della tua cucina shabby chic: potrai sfogliare i cataloghi dei migliori brand sul mercato, conoscere i prezzi delle varie proposte, farti aiutare ad abbinare finiture, colori, mobili ed elettrodomestici.