Richiedi 5 Preventivi ai migliori
Negozi di Armadi

Home - Arredamento Casa - Armadi

Richiedi informazioni e ricevi preventivi gratuiti online

Ti stai chiedendo quale armadio acquistare per la tua camera da letto? Desideri un consulente che ti aiuti a scegliere al meglio fra le varie proposte disponibili? Prima di recarti in negozio puoi, a titolo gratuito, ricevere fino a 5 preventivi dai migliori riveditori della tua zona di residenza!

Esplora i vari armadi presenti in questa sezione, seleziona i modelli che più ti piacciono tra gli armadi con ante battenti o scorrevoli; guarda le finiture e i colori che fanno al caso tuo e richiedi informazioni comodamente online senza muoverti da casa. I negozi della tua provincia ti faranno avere una proposta di acquisto. I preventivi sono gratuiti e potrai confrontarli per decidere se e quale negozio visitare per toccare con mano i rpodotti visti online. In negozio ti aspettano arredatori esperti che insieme a te stenderanno un progetto ad hoc e ti guideranno alla scelta migliore!

I sistemi di apertura

Il guardaroba è uno degli elementi indisensabili in casa. Vi riponiamo i vestiti, gli accessori e gli oggetti a noi cari per proteggreli dallapolvere e tenerli in ordine.
Come scegliere l'armadio senza fare errori? Partiamo considerando i sistemi di apertura delle ante:

  • ante a battente: la classica tipologia di apertura caratterizzata da una cerniera che permette di ruotare su un asse verticale l’anta di 90 gradi circa in apertura e in chiusura. È un sistema poco costoso ma in spazi di piccole dimensioni rappresenta un deficit funzionale all’apertura, poiché necessita di uno spazio fronte armadio uguale alla larghezza dell’anta per poter essere aperta agevolmente, sconsigliata in piccoli spazi; 
  • ante a ribalta: ante utilizzate per aperture di piccole dimensioni, caratterizzate da una cerniera orizzontale che ne permette la rotazione dell’anta di 90°. L’apertura dell’anta in questo caso può avvenire sia verso il basso sia verso l’alto a discrezione dell’utente e della posizione dell’elemento contenitore. È una apertura funzionale solo nel caso in cui le ante sia di piccole dimensioni poiché il peso delle stesse grava unicamente sulle cerniere;
  • ante scorrevoli: ante che scorrono orizzontalmente sulla larghezza dell’armadio, si sovrappongono una all’altra sia in apertura sia a mobile chiuso. Le ante presenteranno sempre uno scalino di qualche centimetro una rispetto l’altra: è un sistema salvaspazio utilissimo soprattutto in caso di spazi ridotti. Il costo è maggiore rispetto le ante a battente;
  • ante complanari: le ante in apertura escono verso l’esterno di un paio di centimetri per poi scorrere, sovrapposte. Ad armadio chiuso, le ante si presentano tutte sullo stesso piano per un effetto estetico di alto livello, essenziale e pulito. Il sistema complanare presenta costi maggiori rispetto alle ante a battente per il meccanismo di scorrimento;
  • ante a libro: è un tipo di apertura che permette di ottenere una via di mezzo tra l’anta scorrevole e l’anta a battente. Viene impiegata su richiesta, in armadi progettati su misura, quando lo spazio è esiguo.

Come attrezzare e illuminare l'interno dell'armadio

Soprattutto per le soluzioni di armadi dallo stile moderno e contemporaneo, è sempre più utilizzata l’illuminazione interna, che ci aiuta quando ordiniamo o estraiamo un capo: strisce a LED disposte lungo il perimetro dell’armadio oppure sopra o sotto i ripiani del mobile per rendere un’illuminazione diffusa e confortevole all’interno dell’arredo. Le soluzioni di illuminazione interna si attivano automaticamente all’apertura mediante appositi sistemi per disattivarsi al momento della chiusura.

Importante anche attrezzare l'armadio internamente in modo che tutto resti ordinato. Le aziende mettono a disposizione diverse soluzioni, che potrete scegliere insieme a chi in negozio vi seguirà nella progettazione del guardaroba:

  • appendiabiliti saliscendi: utilizzato per armadi a tutt’altezza, permette di poter appendere le stampelle agevolmente mediante spostamento del bastone appendiabiti;
  • bastone classico o basculante: a seconda dell’altezza di posizionamento può essere fisso oppure basculante al fine di un più agevole utilizzo;
  • ripiani estraibili: possono essere caratterizzati da semplici piani oppure da cassetti di varie misure e dimensioni con divisori interni per cravatte, orologi, gioielli e cinture;
  • cestello in rete estraibile: utile a contenere tutto il necessario all’interno del guardaroba;
  • porta pantaloni estraibile: con questo elemento i pantaloni potranno occupare spazio ridotto ed essere sempre in perfetta piega;
  • portacravatte estraibile;
  • ripiano porta scarpe: può essere sia estraibile sia fisso, in acciaio traforato, permette di accogliere in posizione orizzontale diversi paia di scarpe in relazione alla scelta della dimensione;
  • cassetto con frontale in vetro, per evere comodamente sott'occhio il contenuto

Soluzioni speciali per spazi difficili

In alcune situazioni non è possibile adattare un armadio esistente allo spazio, è necessario quindi ricorrere a soluzioni speciali, create ad hoc per l’ambiente. Vediamone alcune:

  • Armadio su misura: sarà realizzato su disegno e progetto di un professionista, su misura in relazione allo spazio a disposizione. I costi della realizzazione saranno superiori a quelli di un armadio standard poiché comprensivi della progettazione personalizzata. In questo caso, è possibile scegliere e definire l’elemento di arredo nei più piccoli dettagli, valutando la scelta di materiali, colori, attrezzature interne e soluzioni realizzate appositamente per lo spazio, forme particolari e dimensioni studiate al centimetro;
  • Armadio a muro: è una tipologia che può essere inserita in una nicchia già presente oppure creatasi da sottosquadri derivanti dalla disposizione delle pareti interne. In questo caso, è possibile andare ad inserire all’interno armadiature studiate in relazione allo spazio, personalizzate con ante scorrevoli oppure a battente e nel caso di piccole dimensioni, anche a serranda;
  • Armadio centro stanza: l’armadio freestanding è una soluzione particolare ricca di stile che può essere impiegata nel caso di ampi spazi, per rendere particolare e contemporaneo l’ambiente. Per lo più caratterizzato da ante di chiusura e tamponamento in vetro e struttura in acciaio a vista. Può essere utile anche per la suddivisione di due spazi funzionali all’interno dello stesso ambiente.

Progettare la cabina armadio

In alternativa, si può considerare una cabina armadio, spazio capiente dove riporre tutto il propio guardaroba. Arredatori professionisti messi a disposizione nei negozi vi aiuteranno a progettarla al dettaglio. Voi pensate intanto a quanti scaffali e compartimenti necessitate davvero per riporre vestiti, scarpe e accessori. Ricordate che le mensole possono essere profonde da 40 a 60 cm, mentre la struttura deve essere alta almeno 2,10 m.

Diverse sono le soluzioni possibili:
Angolare: sfrutta due lati della stanza e grazie all’angolo consente di sfruttare appieno lo spazio. Necessita però di una larghezza minima di 210 cm e di una profondità di 180 cm 
Lineare: ricavata su un’unica parete è adatta a ambienti di forma rettangolare.
A C: su tre lati, richiede uno spazio al centro di almeno 90 cm.
Passante: si sviluppa su due lati contrapposti; richiede almeno 90 cm per il passaggio e si ricava in uno spazio differente rispetto a quello della camera da letto, a cui può fare da disimpegno.

Sceglierete poi se chiudere l'interno della cabina con ante in vetro o altro materiale, oppure se lasciarlo a vista. Le ante vi permetteranno anche di ricavare uno spazio cabina sfruttando una nicchia altrimenti inutilizzata.